Sezione di Benevento

13650

La lezione del Mentor Signoriello

Nei giorni scorsi nella Sezione sannita, la consueta riunione ha ospitato uno dei “gioielli dell’AIA”: il collega della Sezione di Napoli, Luigi Signoriello, componente per la terza stagione consecutiva del Settore Tecnico, modulo mentor/talent program UEFA convention. Accolto dal Presidente Nazzareno Mignone, con molta stima per aver avuto ben tre arbitri beneventani nelle ultime tre stagioni sportive (tra cui una quella in corso) nel progetto mentor/talent. L’incontro ha visto una grande partecipazione dei giovani talenti sanniti.
Signoriello ha impartito dei chiarimenti sulla circolare n 2 introdotta dall’IFAB durante il corso della stagione sportiva. L’Intervento di Signoriello ha toccato punti importanti oggetto di recenti modifiche regolamentari come il DOGSO e i falli di mano. Grazie alle sue brillanti capacità espositive e professionali, il collega Signoriello ha egregiamente intrattenuto la platea, creando di fatto un generale clima di interesse anche grazie alle continue interazioni createsi con gli arbitri sanniti. Tramite l’utilizzo di diversi filmati Signoriello ha concretamente fatto comprendere in che modo comportarsi sui terreni di gioco, analizzando anche episodi riguardanti la collaborazione tra arbitro ed assistenti.
Al termine della riunione, il Presidente Nazzareno Mignone ha ringraziato il Mentor e ha ricordato come queste serate siano linfa vitale per giovani arbitri che hanno tanto da apprendere da personalità di spicco come quelle del mentor partenopeo.

di Fabio Vesce e Giovanni Aruta

thumbfooter1_13650 thumbfooter2_13650